News

Perchè usare i pneumatici invernali? Per una guida sicura e per non andare incontro a sanzioni.

Sicurezza e massimo grip:

Maggiore sicurezza su asfalti umidi ed innevati, il grip aumenta perchè la gomma ha una mescola specifiche che si adatta alle basse temperature.

Riduzione aquaplaning:

I particolari disegni dei battistrada invernali hanno un alto potere drenante che contrasta il pericolo di aquaplaning.

Riduzione dello spazio di frenata:

Quando la temperatura inizia a scendere sotto i 7° C, rispetto ai pneumatici estivi, quelli invernali riducono lo spazio di frenata del 10% sul bagnato alle basse temperature e del 20% sulla neve.

Praticità in ogni condizione:

Montati a inizio stagione consentono di viaggiare su strade asciutte, bagnate o innevate mantenendo il massimo controllo grazie alle più innovative tecnologie di ricerca. Sono equiparati alle catene

(Le catene occupano spazio, non si può procedere olre ai 50km/h, producono rumore e riducono il comfort di guida).

Prestazioni elevate:

A parità di velocità, al di sotto dei 7°C i pneumatici invernali consentono migliori performance in tutte le condizioni stradali. Il più alto livello di grip garantisce un elevato livello di trazione, stabilità ed efficienza frenante che permettono di mantenere un alto piacere di guida.

Libertà di viaggiare:

I pneumatici invernali permettono di viaggiare in libertà dall’autunno alla primavera, senza doversi fermare improvvisamente a causa di imprevisti cambiamenti delle condizioni atmosferiche.

Sanzioni:

E’ obbligo di legge dotarsi di gomme invernali/termiche o catene da neve.

La sanzione amministrativa è di euro 85,00.

L’obbligo di utilizzo dei pneumatici invernali parte dal:

15 NOVEMBRE al 15 APRILE.

Sul sito della Regione Piemonte potete scaricare le ordinanze delle province Piemontesi.

http://www.regione.piemonte.it/trasporti/pneumatici_invernali.htm

Viaggiare in modo sicuro è un dovere per se stessi, ma anche per chi come te è al volante di un auto.

Come riconoscere i pneumatici invernali?

Sono facilmente riconoscibili perché sul fianco del pneumatico hanno la sigla M+S (Mud&Snow, cioè fango&neve) e il simbolo di una montagna col tipico fiocco di neve.

Alcuni consigli per una guida sicura in inverno:

PIEDE E MANO DI VELLUTO

Evitare brusche accelerate o frenate improvvise, che possono far perdere aderenza

su fondi innevati e ghiacciati. Agire dolcemente anche sullo sterzo.

USARE SEMPRE QUATTRO PNEUMATICI INVERNALI

Un equipaggiamento uniforme è essenziale per garantire prestazioni ottimali e sicurezza nella guida. Impiegare sempre 4 pneumatici invernali della stessa marca e con analoghe caratteristiche costruttive.

RUOTARE I PNEUMATICI

La rotazione dei pneumatici consente di usurare uniformemente il battistrada e contribuisce a prolungarne la durata. Le coperture invernali vanno ruotate nel senso corretto ogni 8.000/10.000 km.

CONTROLLARE IL BATTISTRADA

Le prestazioni dei pneumatici invernali sulla neve rimangono ottimali fino a una profondità di battistrada di 4mm. Per legge, anche per i pneumatici invernali, rimane comunque consentita la circolazione fino alla profondità di 1.6mm.

CONSERVARE CON CURA

Custodire preferibilmente gonfiati su cerchio con pressione (controllata periodicamente).

Il miglior modo di immagazzinarli è quello verticale in un’unica fila su scaffali, ad almeno 10 cm dal suolo.

Abbiamo riservato per te un grande omaggio.

CLICCA QUI PER RICHIEDERLO